Lunedì 13 aprile 2015 la classe 4E, indirizzo linguistico, dell’I.I.S. “Giotto Ulivi” di Borgo San Lorenzo ha partecipato, con il docente di Scienze naturali Luigi Cenerelli, alla mattinata conclusiva di “Primo incontro con la scienza” – VII edizione, iniziativa del Consiglio della Regione Toscana finalizzata a promuovere la lettura di opere di divulgazione scientifica nelle scuole secondarie di II grado, che si inserisce all’interno di Pianeta Galileo 2014 ed è realizzata in collaborazione con le Università di Firenze, Pisa e Siena e con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana – MIUR.

L’iniziativa, nell’offrire un’occasione di contatto fra studenti, ricercatori ed autori di libri, intende sostenere la motivazione a coltivare interessi scientifici e avere anche una funzione di orientamento verso gli studi in ambito scientifico.

La classe 4E ha lavorato sul testo divulgativo “Verde brillante” di Stefano Mancuso ed Alessandra Viola ed. Giunti che tratta il tema della sensibilità ed intelligenza del mondo vegetale. Nel testo vengono sfatati stereotipi e luoghi comuni sulle piante mettendo in evidenza alcune delle loro insospettabili facoltà: si tratta di esseri viventi per nulla inferiori agli altri, dotati di molti sensi più dell’uomo, dormono, hanno un carattere, comunicano fra loro e con gli animali, adottano strategie per la sopravvivenza, hanno una vita sociale. Le piante sono capaci di scegliere, apprendere e ricordare, sono anche in grado di misurare la gravità. La loro intelligenza, negata per secoli in osservanza dei dogmi aristotelici, è oggi affermata sulle basi di una seria sperimentazione scientifica e non può più essere messa in dubbio.

La classe 4E durante l’incontro, a cui erano presenti gli autori del libro, ha mostrato e commentato una serie di vignette, realizzate grazie al talento grafico dell’alunna Francesca Giovannini, che trattano alcuni interessanti temi esposti nel testo (confronto tra antropocentrismo e biocentrismo, mimetismo nei fiori delle orchidee, cooperazione fra piante carnivore e formiche). 

http://www.ilfilo.net/la-4-e-del-giotto-ulivi-incontra-la-scienza-e-il-mondo-vegetale/